NASI CHIUSI NASI COLANTI

Leggi le ultime novità dalla letteratura scientifica

Non tutte le riniti sono allergiche. Ad esempio in età prescolare un naso sempre chiuso non deve far pensare ad un allergia, a questa età le cause principali sono le infezioni respiratorie ricorrenti, l’ipertrofia adenoidea o le alterazioni maxillo facciali. Quindi sarà poco utile eseguire i tests allergici (prick tests) del tutto inutile il RAST (prelievo di sangue) mentre è necessario valutare la forma del palato, l’occlusione dentale e la coesiste...nza di altri sintomi quali il russamento notturno/apnee e sensazione di ipoacusia.
Il gold standard tra i tests per la diagnosi di rinite allergica è la ricerca degli eosinofili nasali, un test di semplice esecuzione per coloro che eseguono routinariamente la tecnica. La negatività del test esclude con assoluta certezza la diagnosi di rinite allergica mentre la positività con prick test negativi indica la diagnosi di NARES (non-allergic rinitis with eosinophilia) o di NAPA (non-allergic persistent asthma).
Se gli steroidi nasali non funzionano non serve aumentare la dose o cambiare farmaco. Considerate l’eventualità che il farmaco non venga somministrato dai genitori (paura infondata del cortisone) oppure che venga somministrato male. Gli steroidi nasali non mostrano rapidamente il loro effetto differentemente dai vasocostrittori (vietati sotto i 12 anni) pertanto solo un uso prolungato può essere efficace.
Il segreto della tecnica di somministrazione è invitare il bambino a guardarsi i piedi mentre gli spruzzate il farmaco, altrimenti il farmaco non viene assorbito e si crede che non funzioni.
L’immunoterapia specifica secondo le consensus internazionali è destinata solo a i mono-allergici che non rispondono a terapia farmacologica. I risultati indicano una riduzione dei sintomi del 30% dopo almeno tre anni di trattamento.
La rinite da acaro si sveglia al mattino. Una sequenza di starnuti al risveglio o la necessità di soffiarsi il naso appena alzati è una conferma diagnostica che vale più di tutti i tests allergici. Scoprirsi allergici agli acari non vuol dire dover vivere in ambienti francescani. Coprimaterasso e copricuscino specifici (per i materiali chiedete consiglio soltanto al vostro medico) sono gli unici presidi necessari, riducono l’esposizione e dunque i sintomi dell’85%. Tutti gli altri prodotti destinati ad allontanare la polvere sono pressoché inutili.
LAR è una rinite allergica con eosinofili nasali positivi e prick negativi, esempio di infiammazione allergica solo locale. Non ascoltate chi vi dice che non è allergica la rinite a prick negativi, cercate gli eosinofili nasali.
La diagnosi di rinite allergica si basa su una buona raccolta dei dati anamnestici, pertanto aiutate il vostro medico raccontando i sintomi di vostro figlio nel modo più accurato possibile.